Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser, a meno che non siano stati disattivati.

È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.

 

Si svolgerà domani 18 maggio - nell'Aula Magna della Scuola delle Scienze Giuridiche ed Economico-Sociali dell'Università di Palermo, in Via Maqueda n. 172, con inizio alle ore 10,30, - la manifestazione conclusiva della XIII edizione del Premio Libero Grassi, intitolata: “LA COSTITUZIONE ITALIANA - DIRITTI & DOVERI”.

L’iniziativa, promossa dalla coop. sociale Solidaria, con il sostegno di Confcommercio - Imprese per l'Italia, con il patrocinio del Comune di Palermo e con la collaborazione del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e del Dipartimento delle Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell’Università di Palermo, in questa edizione ha proposto, alle scuole italiane di ogni ordine e grado, due distinti concorsi:

1° - Per la selezione di una canzone inedita sul tema: Art. 34 “La scuola è aperta a tutti.”, destinato alle scuole primarie e alle scuole secondarie di primo grado;

2° - Per la selezione di una sceneggiatura video sul tema: Art. 53 “Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.”, destinato alle scuole secondarie di secondo grado.

Alla selezione dei lavori più meritevoli - tra le 17 canzoni e le 38 sceneggiature proposte dalle scuole - è stata chiamata una Giuria composta da Alice Grassi, Barbara Evola (Assessore alla scuola del Comune di Palermo), Salvo Palazzolo (giornalista di Repubblica), Rosanna Montalto (in rappresentanza di Confcommercio) e Salvatore Cernigliaro (Solidaria).

Queste le canzoni che la giuria ha selezionato e che saranno presentate durante la manifestazione:

AI 1° posto, “Liberi di volare” di un gruppo di dodici alunni di diverse classi medie dell'I.C. Gesué di San Felice a Cancello (CE).

AI 2° posto, ex aequo , “La marcetta del diritto” di un trio di alunne dell'I.C. Buonocore - Fienga di Meta (NA) e “Scuola-Costituzione” delle classi III D e IV D della scuola primaria della Direzione Didattica 4° Circolo di Lecce.

La Giuria ha anche selezionato la sceneggiatura "Ciò che viene a mancare” della classe II L dell'IPSSS Galvani Iodi di Reggio Emilia, di cui sarà presentato lo spot video realizzato dalla casa di produzione video Faeria di Mascalucia.

La scolaresca di Reggio Emilia ha avuto riconosciuto in premio il viaggio di turismo responsabile “Tra il dovere della memoria e l’impegno sociale antimafia”.

Agli Istituti Comprensivi, invece, è riconosciuto un premio del valore di 1.000 euro, per il 1° classificato, e di 500 euro per ciascuno dei due Istituti classificatisi al 2° posto ex aequo, da destinare all’acquisto di attrezzature didattiche.

La manifestazione di quest’anno sarà la prima che non vedrà la presenza di Pina Maisano Grassi, scomparsa il 6 giugno dello scorso anno, ed è alla Sua memoria che sarà dedicata la manifestazione.

2017 - XIII edizione


Calendario del Premio

Novembre 2017
L M M G V S D
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30

Ultima comunicazione

Nessun evento

Accesso all'area riservata

Per partecipare al Premio Libero Grassi, le scuole e gli studenti universitari devono procedere alla registrazione.